Conferimento dei Ministeri del Lettorato e dell’Accolitato

15/10/2017
Il 15 novembre, questi due ministeri sono stati conferiti, per grazia di Dio, a cinque religiosi del Seminario Internazionale San Vitaliano Papa (quattro lettori e un accolito).

Il percorso di formazione verso il sacerdozio comprende diverse tappe, stabilite dalla Chiesa perché il candidato possa, gradualmente, prendere più coscienza dei gravi obblighi e dell’altissima dignità che gli sarà conferita. La prima di queste “tappe”, dette Ministeri, è quella del Lettorato. Il ministro lettore ha il compito, principalmente, di proclamare la Parola di Dio nella Liturgia e d’insegnare il Catechismo. Segue l’Accolitato, che prevede l’aiuto dei sacerdoti e dei diaconi nella celebrazione della Santa Messa.
Il 15 novembre, questi due ministeri sono stati conferiti, per grazia di Dio, a cinque religiosi del Seminario Internazionale San Vitaliano Papa (quattro lettori e un accolito). La cerimonia è stata presieduta dal Vescovo di Viterbo, Mons. Lino Fumagalli, che ha anche predicato, parlando delle due mense alle quali sono nutriti i fedeli, cioè quella della Parola di Dio e dell’Eucaristia, al cui servizio sono destinati rispettivamente i lettori e gli accoliti. Alla cerimonia è seguita la consueta cena festiva in Seminario.
Che questi nostri confratelli si mantengano sempre fedeli alla Santa Chiesa Cattolica, la quale ha affidato loro un compito così importante in preparazione al sacerdozio, e si preparino con le nostre preghiere a diventare dei santi ministri del Signore.