La Nostra Spiritualità

Error message

User warning: The following module is missing from the file system: file_entity. For information about how to fix this, see the documentation page. in _drupal_trigger_error_with_delayed_logging() (line 1138 of /home/iveromao/public_html/iveroma/includes/bootstrap.inc).

La spiritualità dell’IVE è profondamente marcata dal mistero dell’Incarnazione in tutti i suoi molteplici aspetti; l’Incarnazione è infatti il «primo e fondamentale mistero di Gesù Cristo» (Giovanni Paolo Magno): da lì ci muoviamo per «ricapitolare in Cristo tutte le cose» (Ef 1,10); vogliamo essere un’altra Incarnazione del Verbo per incarnarlo in tutto ciò che è umano.

La religione cattolica «è una dottrina, ma soprattutto è un evento: l’evento dell’Incarnazione, Gesù, l’Uomo-Dio che ha ricapitolato in sé l’Universo (cfr. Ef 1,10)» (Giovanni Paolo Magno).

Dall’avvenimento redentore dell’Incarnazione vogliamo tratta luce e forze sempre nuove, perché Cristo è fonte inesauribile di Essere, Verità, Bontà, Bellezza, Vita e Amore.

Perché essere «ancorati al mistero dell’Incarnazione»?

Perché vogliamo vivere intensamente le virtù della Trascendenza, della Fede, della Speranza e della Carità, per essere sale e luce del mondo, senza essere del mondo.

Perché vogliamo vivere intensamente la virtù dell’annichilimento: umiltà, giustizia, sacrificio, povertà, dolore, obbedienza, amore misericordioso… in una parola prendere la croce (cfr. Mt 16,24).

Bisogna stare nel mondo e assumere per Cristo tutto ciò che è umano, lasciando da parte solamente quelle realtà che non sono assumibili, come il peccato, l’errore, la menzogna, il male.

Per tutto questo prendiamo, come elemento fondamentale per permeare le culture con il Vangelo, gli insegnamenti della Costituzione Pastorale «Gaudium et Spes» del Concilio Vaticano II, le esortazioni apostoliche «Evangelii Nuntiandi» e «Catechesi Tradendae», i discorsi di S. Giovanni Paolo Magno, il «documento di Puebla», la Lettera Enciclica «Slavorum Apostoli», l’Enciclica «Redemptoris Missio», l’esortazione apostolica postsinodale «Pastores dabo vobis», volendo inoltre avvalerci di tutte le future direttive, orientamenti, insegnamenti del Magistero ordinario della Chiesa sul fine specifico della nostra piccola Famiglia Religiosa.